.
Annunci online

Jericho
E' meglio essere ottimisti, e avere torto, piuttosto che pessimisti e avere ragione


Diario


13 dicembre 2008

[pics] Ponte dell'Immacolata








Garni Feldererhof - Bozen




panorama dalla camera




Brixen - città


Mercatino di Natale Beppe, Pascale e Papero


Dettaglio decorazioni natalizie


Roberto e Oriana (compagni di viaggio)


Papero e lo sbirro (col consueto scazzo da shopping)


10 dicembre 2008

Resumé (il weekend lungo in Trentino)

Una sera di un mese fa abbiamo parlato dei mercatini di Natale
con una coppia di amici, la scorsa settimana ci siamo sentiti
e abbiamo organizzato per il ponte dell'Immacolata

non c'era un buco dove alloggiare in tutto il Trentino
grazie alle conoscenze e al tedesco madrelingua di Pascale
abbiamo trovato un delizioso Garni a 14 km da Bolzano
nel frattempo si è unita un'altra coppia

quindi siamo partiti all'alba di sabato
con una nebbia che si tagliava col coltello
viaggio con la coppia di amici acquisiti in un Alfa Coupè GT
spazio vitale come in aereo in economy class
abbiamo recuperato lo sbirro e la svizzerotta a Brescia
siamo usciti ad Ala/Avio per traffico intenso
ci siamo fermati a pranzo a Mori (TN)
in un ristorante dove si festeggiavano ben due matrimoni
dopo che il navigatore ci ha fatto fare il giro dei vigneti Tramin
siamo arrivati all'albergo, abbiamo posato i bagagli
e siamo usciti in 6 con una macchina
e già scene da cinema
1)
sul ghiaccio
2) per trovare parcheggio
3) per passare davanti ai colleghi (Polizia/Polizei)



partiamo alla scoperta del mercatino di Natale di Bozen/Bolzano
tempismo perfetto,
siamo riusciti a bere un vin brulè prima che le bancarelle chiudessero
abbiamo aspettato il nostro turno per la cena in una birreria rinomata,
facendo un tour dei negozi del centro
al ritorno abbiamo fatto più giri della carta nei tubi per trovare l'albergo
(hanno chiuso una strada, l'insegna non era illuminata,
il tom tom ci ha illustrato quattro percorsi alternativi,
mancava solo l'opzione aerea e le abbiamo provate tutte!)
ho dormito come un neonato
*
domenica dopo una colazione da principi
siamo andati al mercatino di Brixen/Bressanone
località caratteristica, bei negozi,
parcheggio impossibile
fila infinita per un panino salsiccia e crauti
un freddo porco!
ci siamo rintanati in un bar a bere cioccolata calda per scaldare le ossa
poi siamo partiti per Meran/Merano che è bellissima
Caffè alle Terme (unica pecca:bariste refiose),
una carezza agli agnellini e le pecorelle accanto al patinoir
giro per il mercatino, acquisti vari, brindisi con le tazze personalizzate
la bevanda di Natale era una specie di ponch al mandarino che sembrava
un crodino caldo alcolicissimo, ci siamo scaldati subito

cena alla Birreria Forst (notevole la Birra di Natale)
quando ho toccato il letto siamo svenuti dalla stanchezza
probabilmente non ci siamo neanche dati la buonanotte
*
lunedì siamo tornati a Merano
abbiamo battuto tutti i negozi del centro, fatto acquisti
mangiato un panino al sole su una panchina davanti al fiume
finito il giro delle bancarelle e ci siamo avventurati nel viaggio più lungo della storia
siamo partiti alle 15.30, dopo essere stati un po' in coda
abbiamo provato a fare la panoramica,
siamo entrati in tangenziale ma all'autogrill ci hanno consigliato di buttarci
sulla provinciale fino a Brescia per smaltire il traffico
nel frattempo hanno chiuso un paio di entrate,
abbiamo percorso il tragitto lungolago da Riva del Garda a Salò
trovando una fila di almeno un'ora, di cui 40 minuti in galleria, prima di Tremosine
causa semaforo per senso unico alternato
stavamo per fermarci a mangiare a Desenzano quando il traffico ha ripreso a circolare
normalmente e abbiamo tirato dritto, abbiamo salutato i comaschi al casello di Brescia
e abbiamo proseguito, sosta a Tortona per un panino e una coca cola
arrivati a Genova, Busalla per l'esattezza, la nostra macchina, ricoperta di galaverna
aveva una patina madreperlata che la rendeva opalescente, temevamo il peggio
invece è partita al primo colpo
Papero e il maresciallo hanno grattato tutto il ghiaccio su parabrezza e lunotto
ci siamo accomiatati, autostrada deserta, arrivo a Savona all'01.40 

Siamo stati bene, abbiamo visitato posti bellissimi, la compagnia era piacevole
il tempo ci ha assistito, ho mangiato, dormito, bevuto pochi caffè e ci siamo divertiti tanto

devo andare via da Savona più spesso

sfoglia     novembre        gennaio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Photo
Pensieri
[Visti per voi] Cinema e tv
Cronaca
Considerazioni
Random
Family portrait
Musica
Cose che ho scritto [3]
Cose che ho scritto [2]
Cose che ho scritto [4]
Libri
Esercizi di stile
Serial addict
Appunti di viaggio
Cose che ho scritto [5]
Consigli per gli acquisti
citazioni
The Twilight Saga
Cose che ho scritto [1]
[memories]

VAI A VEDERE

**DISCLAIMER**
[1] Vania vanesia
[2] I girasoli di Mara
[3] Stellina senza cielo
[4] Il respiro del vento
[5] Anime sospese
**JUKE BOX**
**BLOGGERS**
**IL PESO DELLA MEMORIA**
**IL SECOLO XIX DEL 02.11.2006**
**IL MIO LIBRO IN VETRINA**
**LOCANDINA PRESENTAZIONE LIBRO**
**PRESENTAZIONE LIBRO A ROMA**


 

 

 


        
 
            
  ambroxia_rebel@yahoo.it

 










 


       

CERCA