.
Annunci online

Jericho
E' meglio essere ottimisti, e avere torto, piuttosto che pessimisti e avere ragione


Diario


19 ottobre 2006

[il respiro del vento] 32*

- perchè non ci siamo mai fidanzati noi due?
Domandai una sera, al largo di Puerto Rico, guardando il tramonto sul mare.
Filippo si voltò e mi guardò sorpreso.
Sorrise, mi scompigliò i capelli e rientrò in cabina.
Non ne parlammo più fino al nostro ritorno.
In aereoporto a Milano vidi la foto di Daniel su una rivista.
Una fitta allo stomaco.
Rimasi davanti alla vetrina del duty. Un minuto di troppo.
Filippo prese il mio trolley e mi trascinò letteralmente fuori.
- Vuoi sapere perchè non ci siamo mai fidanzati? tu non volevi me,
ma Daniel, lo hai sempre voluto. Di me apprezzavi la gentilezza, 
che so, la fedeltà. Io ero il bravo ragazzo, sovrappeso, pacifico,
quello che correva quando stavi male, di me ti attraeva la tranquillità, sapere che c'ero.
Lui invece è il bello e dannato, quello che ti dava la scossa. Ecco perchè.
Non lo disse con rabbia, neppure con acredine.
Lo disse con lo stesso tono con cui mi chiese il talloncino del parcheggio.
Senza emozione.
Scoppiai in lacrime. Piansi, per la prima volta dopo la vista di Daniel con la tipina scosciata,
dopo il mio ritorno da sconfitta, le sue scuse, i fiori, le telefonate, l'aborto, le lacrime di Daniel.
E mi sentii libera.
Forse la mia improvvisa passione per Filippo era stata veramente dettata da ciò che mi aveva
elencato. Io desideravo che Daniel fosse come Filippo.
Tornammo a casa, ognuno nella sua.
Ricominciammo ad uscire, come vecchi amici.
Il nostro legame era più forte che mai.
Lui era con me e ci sarebbe sempre stato.
Una mattina mi chiese di raggiungerlo al porto.
Ero ancora in aspettativa, presi un caffè al volo e andai.
Stava sistemando una vela. Era su "il respiro del vento", la sua barca.
Domandò se mi andava di uscire.
Non ne avevo voglia ma capii che stava per andarsene e temevo che questa volta fosse per sempre così accettai e andammo a fare un giro in riviera.
Era una bella giornata. Respirai forte l'aria di mare.
Dopo tanto tempo tornai a respirare il mio mare
Mi sentii parte di esso.
- Vuoi venire via con me?
- Scusa?
- Dai che hai capito. Ti va di partire?
Lo guardai sopresa, una parte di me lo avrebbe seguito in capo al mondo
l'altra, più razionale, aveva alle spalle un fallimento tale che non ne avrebbe sopportato
un'altro. Soprattutto, indecisa com'ero, non avrei rischiato di far soffrire una delle persone più care al mondo.
Scossi la testa trattenendo le lacrime.
Lui annuì. Mi diede una carezza e rientrammo in porto.
Ne parlai con Lara fino allo sfinimento.
- Perchè non gli hai detto cosa provi? Diciamo le cose come stanno:tu non hai mai voluto che Daniel fosse come lui, tu vorresti che lui ti considerasse come ha fatto Daniel e non solo un'amica o una creatura eterea da non toccare! Enon hai mai avuto il coraggio di ammetterlo.
Forse Lara aveva ragione. Iniziavo solo ora a fare chiarezza.
Quella notte non dormii.
Il cuore batteva così forte in petto che credetti mi scoppiasse.
Al mattino uscii di casa talmente presto che Lara mi telefonò per chiedere come stavo e
cosa stava succedendo.
Corsi al porto per accettare la proposta di Filippo.
Volevo partire con lui.
Non desideravo altro, da anni.
Il respiro del vento non c'era più.
Mi dissero che era partito mezz'ora prima.




permalink | inviato da il 19/10/2006 alle 12:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Photo
Pensieri
[Visti per voi] Cinema e tv
Cronaca
Considerazioni
Random
Family portrait
Musica
Cose che ho scritto [3]
Cose che ho scritto [2]
Cose che ho scritto [4]
Libri
Esercizi di stile
Serial addict
Appunti di viaggio
Cose che ho scritto [5]
Consigli per gli acquisti
citazioni
The Twilight Saga
Cose che ho scritto [1]
[memories]

VAI A VEDERE

**DISCLAIMER**
[1] Vania vanesia
[2] I girasoli di Mara
[3] Stellina senza cielo
[4] Il respiro del vento
[5] Anime sospese
**JUKE BOX**
**BLOGGERS**
**IL PESO DELLA MEMORIA**
**IL SECOLO XIX DEL 02.11.2006**
**IL MIO LIBRO IN VETRINA**
**LOCANDINA PRESENTAZIONE LIBRO**
**PRESENTAZIONE LIBRO A ROMA**


 

 

 


        
 
            
  ambroxia_rebel@yahoo.it

 










 


       

CERCA